Crea sito

Il Senato vota sì per il processo a Salvini

Condividi questo articolo:

Il fatto

Il Senato vota sì per il processo a Salvini; all’ex Ministro dell’Interno è contestato il reato di sequestro di persona a danno di 131 migranti.

Matteo Salvini avrebbe, secondo il modesto parere della sinistra italiana, costretto quelle persone a rimanere a bordo della nave Gregoretti per quattro giorni.

Il Senato vota sì per il processo a Salvini
Nave Gregoretti

E’ d’obbligo precisare che tale nave è progettata per rimanere in mare aperto per giorni con qualsiasi condizione meteo, essendo essa una nave militare; inoltre ai migranti era stato fornito totale supporto alimentare, al fine di garantire la perfetta salute di tutti gli occupanti.

La votazione

La Lega è uscita dall’Aula, non partecipando al voto. L’Aula ha dunque bocciato l’ordine del giorno presentato da Forza Italia e Fratelli d’Italia. Il documento chiedeva di dire “no” al processo all’ex ministro e quindi di ribaltare il voto della Giunta delle immunità il 20 gennaio.

Il voto espresso non è definitivo perché le urne resteranno aperte fino alle 19, per consentire a tutti i senatori di esprimersi. Subito dopo verrà annunciato il voto finale e complessivo.

Fonte: articolo de TGCOM24

Aggiungo un dato ovvio, ma importante: tutte le forze di sinistra ed il M5S votano favorevolmente al processo, confermando e ribadendo la loro intenzione a non fermare l’immigrazione clandestina. Sinistra italiana aiutata costantemente dalla magistratura che, a livello nazionale, è dichiaratamente anti-Salvini.

Il paradosso

Il Senato vota sì per il processo a Salvini benché lui abbia solamente eseguito la volontà degli italiani che, con il voto, hanno espresso (ormai quasi due anni fa) la volontà di fermare il business dell’immigrazione clandestina.

Volere, quello del popolo del Belpaese, che non è stato minimamente rispettato dalle altre forze politiche; l’unico modo che hanno esse, infatti, per fermare l’ascesa dell’ex Ministro dell’Interno, è quello di screditarlo e schernirlo.

Bisogna ammettere, tuttavia, che il loro tentativo di scherno ai danni di Matteo Salvini non sembra funzionare molto, dato il bilancio regioni perse – regioni guadagnate all’ultima tornata elettorale; nonostante ciò, la sinistra italiana non si scoraggia, continuando imperterrita la sua campagna di autodistruzione.

Condividi questo articolo:

2 commenti su “Il Senato vota sì per il processo a Salvini

  • 12 Febbraio 2020 alle 18:40
    Permalink

    Io credo sia tempo, ormai, di scendere tutti in piazza e prendere a calci in culo questi arroganti, incompetenti, incapaci, presuntuosi politici di sinistra, che stanno disstruggendo l’Italia.

    Rispondi
    • 13 Febbraio 2020 alle 09:59
      Permalink

      Hai ragione Giuseppe, i tempi sono maturi per una protesta; tuttavia temo che non “mollerebbero mai la poltrona”.
      A maggior ragione per l’elezione del Presidente della Repubblica del 2021..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *